mercoledì 31 ottobre 2012

Dita della strega

Buongiorno!
Non ce la facevo più... ne ho viste così tante su internet che volevo farle a tutti i costi!
Non riuscivo a trovare una "scusa" per farle.. non ho bambini intorno.. e non sono abbastanza piccola... ma non importa no? beh.. quest'anno ho fatto anch'io le dita della strega cattiva! *_*

La ricetta è questa di Giallo Zafferano, ma io ho leggermente cambiato il procedimento.. in ogni caso riporto l'elenco degli ingredienti per comodità.


Ingredienti per 20 dita :

280 gr di farina 00 Molino Chiavazza
100 gr di zucchero a velo S.Martino
100 gr di burro
1 cucchiaino raso di lievito per dolci S.Martino
1 uovo
un pizzico di sale

20 mandorle pelate
marmellata chiara (pesca, albicocca,... )



- In una ciotola mettere la farina setacciata insieme allo zucchero a velo, al lievito in polvere e al pizzico di sale.

- Aggiungere l'uovo e il burro freddo di frigorifero tagliato a pezzetti.

- Impastare il tutto velocemente fino ad ottenere un impasto morbido, omogeneo e non appiccicoso.

- Formare 20 palline più o meno della stessa dimensione.

- Prendere una pallina.. farne un cilindretto e continuare ad arrotolare (come si fa per gli gnocchi) fino ad una lunghezza di circa 10-12 cm.

- Modellare leggermente la forma del dito e fare dei segnetti stondati (aiutandosi con un cucchiaino) per dare l'effetto delle pieghe della pelle sulle nocche.

- Prendere una mandorla. Sporcare uno dei due lati con la marmellata e poi premere sulla punta del cilindretto/dito per far aderire bene.

- Proseguire per tutti gli altri pezzi e disporli via via su una teglia coperta con carta da forno.

- Mettere la teglia con le dita a riposare in frigorifero per circa 30 minuti (intanto accendete il forno così quando le tirate fuori è già bello caldo).

- Cuocere in forno ventilato caldo per 20 - 25 minuti. Le dita dovranno essere pallide, ma le mandorle dovranno aver assunto un bel colore dorato.


Sono carinissime una volta cotte e fanno proprio impressione! ^_^

Se volete prepararle per stasera... siete ancora in tempo... si preparano in un attimo!!!




Buon Halloween





Partecipo al contest di Crema e panna





lunedì 29 ottobre 2012

Piatto unico : risotto - uovo - spinaci

Premetto che questo piatto non doveva avere questo aspetto! ^_^
Inizialmente era il pranzo che mi aveva preparato la mia dolce metà mentre ero a lezione all'università.. purtroppo per lui sono arrivata al momento dell' impiattamento...  vi dico solo che da quel momento si è dissociato totalmente dalla realizzazione di questo piatto... ahahahah!
Doveva essere tutto ben ordinato.. bastava che arrivassi 10 minuti dopo.. invece mi è preso un attimo di follia unito al fatto che mi è venuto in mente lì sul momento il contest di Alessia e non sono più riuscita a fermarmi...
.... questo piatto non farebbe felice qualsiasi bambino? secondo me sotto sotto anche i genitori...
A me ha fatto più che felice perché mi sono divertita tantissimo a comporlo!



La facciona è formata da :  occhi --> tortino di riso al formaggio
                                         sopracciglia/baffi/capelli --> spinaci
                                         bocca --> frittata


Ingredienti per 2 persone :

150 gr di riso arborio (o la qualità che preferite)
q.b. cipolla (o scalogno)
q.b. parmigiano grattugiato
q.b. parmigiano a pezzetti

q.b. spinaci surgelati

2 uova
q.b. sale e pepe


Preparazione

- Per il tortino di riso : cuocere il riso in acqua bollente.. scolarlo.. passarlo qualche minuto in padella dove avrete precedentemente fatto rosolare un pò di cipolla (o scalogno) con un filo d'olio... aggiungere il parmigiano grattugiato (che avrà la funzione di legante) e con un coppa pasta a cerchio creare 4 tortini uguali.

- Per quando riguarda gli spinaci, se usate quelli surgelati cuoceteli come indicato sulla confezione e se li volete meno bagnati fateli asciugare qualche minuto in padella.

- La frittata è fatta semplicemente sbattendo le uova con l'aggiunta di un pò di sale e pepe... e poi via in padella (una piccola). Con una frittatina otterrete due splendidi sorrisi!


Composizione del piatto

Beh.. potrei darvi qualsiasi indicazione a riguardo, ma la fantasia avrà comunque il sopravvento!
Come ho assemblato il tutto mi sembra ben spiegato dalla foto.
Ah! Ho voluto rendere più saporito il piatto mettendo sopra ogni tortino/occhio dei pezzettini di parmigiano che poi potranno essere mangiati con gli spinaci.

Avrete così un pranzo completo e sostanzioso!
Nulla vi vieta di prepararlo in versione adulta.. con una composizione tutta chic.... ma vi assicuro che non sarà la stessa cosa (anche se la mia dolce metà non la pensa così). ^_^





Ovviamente partecipo al contest di Alessia "Ogni riccio un capriccio"
che ha dato il via al mio momento di delirio



venerdì 26 ottobre 2012

Girelle con prosciutto, spinaci e mozzarella

Oggi un pò di salato.. girelle super veloci, ma altrettanto gustose che ho preparato qualche giorno fa a Pisa per un pranzo in compagnia.
Solamente quattro ingredienti e via ad arrotolare... c'è poco da fare, a me tutto quello che è arrotolato mette allegria e cattura subito la mia attenzione....
.... sarà che penso subito al rotolo con la nutella? ^_^






Ingredienti per 5 persone :

1 confezione di Spuntinelle maxi
5 fette di prosciutto cotto
2 mozzarelle
q.b. spinaci surgelati
q.b. olio e pepe








- Cuocere gli spinaci surgelati come indicato sulla confezione. Solitamente è necessario lessarli in acqua bollente con l'aggiunta di sale per 5-10 minuti e poi scolarli/strizzarli bene. Se li preferite molto asciutti fateli rosolare qualche minuto in padella per fargli perdere l'acqua in eccesso.

- Con l'aiuto di un mattarello o semplicemente premendo con le mani, assottigliare ogni fetta di pane morbido fino allo spessore di circa 2 mm.

- Disponete su ogni fetta di pane una fetta circa di prosciutto cotto.. fare in modo che tutta la superficie sia coperta.

- Sul prosciutto cotto distendete la quantità che preferite di spinaci, creando uno strato compatto ma non troppo spesso altrimenti poi sarà difficoltoso l'arrotolamento.

- Disporre sullo strato di spinaci la mozzarella tagliata a fettine sottilissime. Condirla con un filo d'olio e una spolverata di pepe.

- Arrotolare il tutto stringendo ad ogni giro per compattare l'interno.. lasciare liberi dalla farcitura gli ultimi 2cm di pane che saranno necessari per sigillare il rotolo.

- Lasciare compattare il tutto qualche minuto (se volete anche in frigorifero) e poi procedere al taglio con un coltello ben affilato.

- Io ho considerato un rotolo a testa visto che corrisponde a circa 6 fettine.




Con questa ricetta partecipo al contest di Rita del blog "Morti di fame"


condizione necessaria è che la ricetta abbia un costo massimo di 2,00 euro a persona
quindi ecco quanto è costata approssimativamente la mia spesa :

- 100 gr di prosciutto confezionato = 2,50 euro
- 2 mozzarelle = 0,50 x 2 = 1 euro
- 1 confezione Spuntinelle maxi = 1,80 euro
- 1 confezione di spinaci surgelati da 450 gr = 1,70 euro

totale = 7,00 euro (per 5 persone)

costo a persona = 1,40 euro




Partecipo anche al contest de La ginestra e il mare




giovedì 25 ottobre 2012

Collaborazione S.Martino

Natale in casa mia è arrivato con esattamente due mesi di anticipo!!!!
Non sono impazzita del tutto.. no no.. mi è finalmente arrivata la campionatura di inizio collaborazione con l'azienda S.Martino e tra poco vedrete quante meraviglie mi hanno mandato!

Una lunga tradizione nel settore della produzione dei preparati per dolci, che nel tempo si è arricchita di creazioni eccellenti che rendono i piatti ricchi di gusto e sapore. 


Oltre al famoso budino al cioccolato, le linee S.Martino propongono preparati per torte e dessert che conquistano i gusti di grandi e piccoli, preparati per torte senza zuccheri aggiunti, ideali per chi segue una dieta senza zucchero e nuovi preparati per torte e biscotti ricchi di fibre e ingredienti naturali (fonte).

S. Martino è attenta alle esigenze di ogni singolo consumatore, propone infatti all'interno della propria gamma prodotti senza glutine che possono essere consumati da persone celiache.

Nella linea per la pasticceria ci sono prodotti necessari per ottenere ottimi risultati nella preparazione di dolci, creme e dessert : i lieviti calibrati, la fecola di patate, l'amido di mais, la vanillina, lo zucchero a velo, crema pasticcera,....

Nella linea torte si trovano tutti i preparati per torte facili e genuine che in poco tempo portano in tavola tanta dolcezza e bontà. I preparati per torte da cuocere al forno racchiudono tutti ingredienti di prima qualità per la  preparazione di torte leggere, torte friabili, torte classiche e sfiziose che soddisfano il palato di grandi e piccoli.

Con i preparati S.Martino realizzare un dessert diventa semplice e veloce... chiunque diventa un vero pasticcere in pochissimi minuti e con risultati eccellenti.
Non mancano i preparati per cioccolata in tazza densa o se si preferisce più liquida, da gustare come merenda o a colazione.

La Collezione Oro nasce come linea di preparati per torte e dessert a base di cioccolato fondente al 70%, ma si arricchisce poi con il Dolce Belga, Crema Catalana, Tiramisù, Budino alla Vaniglia Bourbon e Cream Caramel al Cocco.

La linea "Gustati la vita" è la nuova ed esclusiva linea S. Martino dedicata a tutti coloro che vogliono seguire una dieta senza rinunciare al piacere di un dessert : preparati senza zucchero, con cereali e fibre e senza latte.

Hanno inoltre una gamma di prodotti destinati alla ristorazione sia per quanto riguarda la cucina che per la preparazione di dolci.

Credo che sia molto difficile trovare un'azienda così completa sotto tutti i punti di vista.

------------------------------- ------------------------------- ---------------------------------

Ed ecco cosa conteneva il pacco che mi è arrivato questa mattina... il tutto confezionato dentro una bellissima scatola di latta colorata di rosa e azzurro :




Siccome non sono sicura che dalla foto si capisca bene (ho avuto difficoltà a trovare un modo per farci stare tutte le confezioni) vi elenco tutto quello che la scatola conteneva :


- 1 prep. per Torta Margherita con yogurt
- 1 prep. per Torta Cioccolato fond. e Mandorle
- 1 prep. per Budino al Cioccolato (senza glutine)
- 1 prep. per Panna Cotta
- 1 prep. per Crème Caramel
- 1 prep. per Crema Catalana senza cottura
- 1 prep. per Tiramisù subito pronto
- 1 prep. per Budino alla Vaniglia Bourbon
- 1 prep. per Budino al Cioccolato fond e Arancia
- 1 prep. per Bevanda al Cioccolato fondente
- 1 prep. per OraCioc - cioccolata densa (senza glutine)
- 1 busta di lievito vanigliato per dolci da forno
- 1 busta di zucchero a velo
- 2 conf.dadi per brodo con il 5% di estratto di carne
- 1 ricettario S.Martino




Sono tantissime cose... tutte con un aspetto meraviglioso e soprattutto tutte da provare al più presto!!! Il dilemma è uno solo... con quale iniziare??


Sinceramente ho usato i prodotti S.Martino tante altre volte e li ritengo molto validi, altrimenti non avrei chiesto loro una collaborazione.
Credo che il loro punto forte, oltre alla qualità dei prodotti, sia la loro attenzione verso ogni tipologia di consumatore... riescono veramente, in un modo o nell'altro, ad accontentare tutti!


Spero di farvi venire l'acquolina in bocca usando i preparati S.Martino, ma se per caso ve l'ho fatta venire solamente parlandovi della loro azienda e facendovi vedere tutte le specialità che mi hanno inviato.... non vi resta che correre al supermercato e fare scorta!!



lunedì 22 ottobre 2012

Ciambellone di farro con mele e yogurt

Buon inizio settimana!
In questo periodo mi costa proprio taaanta fatica alzarmi da letto.. il lunedì soprattutto.. e far colazione con questo buon ciambellone potrebbe essere un buon espediente per saltare (non esageriamo) giù dal letto! ^_^

E' il momento dei dolci da colazione.. però ieri avevo finito la farina 00 così ho usato della farina di farro bio che mi era avanzata.. uova.. zucchero.. una mela e poco altro.. ed ecco pronto il dolce... è di una semplicità disarmante.

La forma non è granché (si è misteriosamente sgonfiato nonostante avessi aperto il forno a fine cottura) ma vi assicuro che profuma tantissimo.. è soffice.. ed è pure buono.... è proprio vero che la bellezza non è tutto!




 Ingredienti :

180 gr di farina di farro
175 gr di zucchero
100 gr di olio di semi di mais
2 vasetti di yogurt bianco dolce
1 bustina di lievito per dolci
2 uova
1 mela





- Con l'aiuto delle fruste elettriche, sbattere in una ciotola lo zucchero semolato con le uova fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

- Continuando a sbattere aggiungere a filo l'olio di semi.

- Incorporare gradatamente la farina setacciata insieme al lievito e continuare a mescolare.

- Unire lo yogurt bianco e mantenere sempre un impasto liscio ed omogeneo.

- Aggiungere infine la mela tagliata a fettine sottili sottili e dare un'ultima, rapida mescolata.

- Cuocere nel forno caldo ventilato a 180º per circa 40 minuti.... verificare la cottura con lo stecchino.



Si prepara in pochissimo tempo ed è un'ottima e sana colazione/merenda!




venerdì 19 ottobre 2012

Crocchette di patate con foglioline di menta

A Pisa non ho il forno.. quindi niente dolci.. ma almeno posso divertirmi a sperimentare un pò nel salato visto che solitamente la cucina è off limits!

Le crocchette di patate piacciono a tutti, questo è certo.
Sono gustose, croccanti e si possono fare in tantissimi modi diversi.
Questa è la mia proposta semplice e veloce... crocchette di patate con foglioline di menta!!  ^_^


Ingredienti per 15 crocchette :
(dosi per 3 persone)

500 - 600 gr di patate
1 uovo
3 cucchiai di parmigiano grattugiato
10-12 foglioline di menta fresca
q.b. sale e pepe
q.b. noce moscata


Ingredienti per l'impanatura :
1 uovo
q.b. pan grattato
(abbondante olio di semi per la cottura)




- Mettere le patate con la buccia in una pentola di acqua fredda e portare a bollore.. cuocere per circa 20 minuti. Verificare la cottura infilzando le patate con una forchetta, dovranno essere morbide, ma non sfatte.

- Lasciatele intiepidire leggermente poi sbucciatele e passatele con lo schiaccia patate.

- Aggiungete un uovo e amalgamate il tutto.

- Unire poi il parmigiano grattugiato, il pepe, il sale, la noce moscata e le foglioline di menta tritate e mescolare bene per rendere l'impasto il più omogeneo possibile.

- Creare con le mani (o con la palettina presente nel kit) dei cilindretti lunghi circa 5 cm.

- Una volta pronte, prendete le future crocchette e passatele prima nell'uovo sbattuto e poi nel pane grattugiato... come una qualsiasi impanatura!

- Friggetele in abbondante olio caldo (olio di semi.. o di girasole o meglio ancora di arachide) fino a quando non avranno assunto un bel colore dorato.. attenzione a non bruciarle!



Più semplice di così!



Per rivestirle ho usato un kit giapponese delizioso acquistato un pò di tempo fa su eBay (questo il link per acquistarlo.. è ancora in vendita) che permette di rendere i piatti di grandi (vi assicuro che non sapranno resistere) e piccini molto più divertenti.

Contiene un cucchiaio dosatore e le sagome di quattro animali : foca - pulcino - orso e coniglio.


Io ho usato l'arrosto di tacchino e le sottilette... ma potete usare ogni tipo di salume o formaggio tagliato non troppo sottile.





Partecipo al contest di Squisito





e a quello de I sapori del cuore





e a quello de La ginestra e il mare





lunedì 15 ottobre 2012

Muffin yogurt, limone e semi di papavero senza burro

Buon lunedì a tutti!
Cosa c'è di meglio che iniziare la settimana con un morbidissimo muffin?  .....direi niente! ^_^

Tutte le volte che li faccio mi stupisco di come sia semplice e veloce farli e come in fondo il risultato non deluda mai nessuno.. più o meno belli.. più o meno soffici... ma sempre buonissimi.
Era un pò di tempo che non ne facevo ma appena ho letto sul blog di Morena che la sfida di ottobre riguarda i muffin e i cupcake non ho saputo resistere e mi sono messa subito all'opera.

Questi sono ispirati ad una ricetta di un libretto carinissimo che mi hanno regalato per il compleanno, ma c'era veramente troppo troppo burro... così tanto che io l'ho eliminato totalmente!!





Ingredienti per 12 muffin :

360 gr di farina 00 Molino Chiavazza
150 gr di zucchero semolato
150 gr di yogurt bianco magro
100 gr di olio di semi di arachide
50 ml di latte intero
2 uova intere
1 limone non trattato (scorza grattugiata)
2 cucchiai di semi di papavero
1 bustina di lievito per dolci
un pizzico di sale





Regola fondamentale per la buona riuscita dei muffin è mescolare in due ciotole differenti gli ingredienti liquidi da quelli secchi e poi mescolare tutto velocemente.

- In una ciotola mescolare la farina setacciata insieme al lievito con lo zucchero semolato e il pizzico di sale.

- In un'altra ciotola sbattere leggermente le uova (giusto il minimo per sfare i tuorli) e aggiungere l'olio di semi.. poi il latte e infine sempre mescolando unire lo yogurt magro fino ad ottenere una crema omogenea.

- Aggiungere gradatamente gli ingredienti asciutti alla crema ottenuta e mescolare velocemente.

- Incorporare infine, quando l'impasto è bel amalgamato, la scorza di un limone grattugiata e i semi di papavero e dare un'ultima rapida mescolata.

- Versa il composto nei pirottini riempiendoli per 3/4 e infornare subito.

- Cuocere nel forno caldo ventilato a 180° per 25-30 minuti... fare la prova stecchino e ricordarsi che per essere sicuri che siano cotti.. la superficie deve creparsi e deve avere una leggera doratura.




Con questa ricetta partecipo alla sfida di ottobre di Morena in cucina




giovedì 11 ottobre 2012

Collaborazione McVitie's Digestive

Oggi voglio parlarvi della mia ultimissima collaborazione... con l'azienda McVitie's!

"Sapevate che nel 1892, dopo più di 50 anni di esperienza nella realizzazione di biscotti Sir Alexander Grant di McVitie's sfornò il PRIMO Digestive al mondo?
Fin da allora diverse generazioni hanno potuto gustare questo biscotto delizioso, realizzato sempre secondo nostra ricetta segreta. Proprio per questo, solo McVitie's è l'unico Digestive originale.

Secondo la ricetta della tradizione, i biscotti Digestive di McVitie's forniscono un'importante fonte di fibre e vengono fatti con i migliori ingredienti integrali.
Tutti i McVitie's Digestive sono deliziosi ed adatti ad ogni occasione. Perfetti a colazione, da gustare con tè, caffè, latte, ti accompagnano ogni ora del giorno, per uno snack davvero insuperabile" (fonte)


La loro varietà di prodotti è composta da :  Original Digestive dal 1892
                                                                 Digestive alla frutta
                                                                 Digestive ricoperti al cioccolato al latte
                                                                 Digestive ai fiocchi d'avena



....e questi sono i prodotti con la quale mi hanno omaggiata per iniziare la nostra collaborazione :




Conosco i McVitie's Original Digestive già da molto tempo e li ho usati spesso nella preparazione dei miei dolci, ma non ho mai provato le altre varietà... non vedo l'ora di iniziare ad usarli!

Se non conoscete questi meravigliosi biscotti dal gusto unico.. l'unica cosa che potete fare è correre al supermercato e farne una bella scorta!!


Dimenticavo! C'è una nuova sezione del sito McVitie's che si chiama "Le ricette con i digestive di McVitie's" dove potete trovare tante ricette inviate dalle persone che hanno scelto di usare i McVitie's Digestive nelle loro ricette.. tutte corredate di ingredienti, procedimento e foto!

Ovviamente potete inviare anche le vostre specialità (qui troverete come fare) e vederle pubblicate sul loro sito nella sezione dedicata!



martedì 9 ottobre 2012

Pasta con zucchine e menta

Nel terrazzo della casa di Pisa abbiamo tantissime piante grasse.. un giovane gelsomino.. e mio fratello (che ci abita stabilmente) ha piantato qualche pianta aromatica sempre utile in cucina : basilico - salvia - rosmarino... e poi c'è una piantina di menta che ha un profumo meraviglioso e tutte le volte che sono lì vado sempre a sfregarmene qualche foglia tra le mani.
Di solito sono sempre di fretta e fuori di casa, ma l'altro giorno avevo un pò di tempo per pranzare con calma e ne ho subito approfittato per usare qualche foglietta di quella menta deliziosa.





Ingredienti per 2 persone :

160 gr di penne rigate
10 foglioline di menta fresca
6 zucchine con fiore
q.b. olio extravergine d'oliva
q.b. sale
q.b. pepe
q.b. parmigiano






- Pulire le zucchine : staccare delicatamente il fiore... lavarle... tagliare le estremità ed eliminare la buccia aiutandosi con un pelapatate. Grattugiarle con una grattugia con i fori larghi (tipo scaglie).
(forse 6 zucchine sembrano tante, ma in padella appassiranno e perderanno volume)

- Pulire i fiori delle zucchine : tagliare la base per togliere il pistillo. Tagliarli da un lato aprendoli completamente e sciacquare bene sotto l'acqua corrente... asciugarli con la carta assorbente e tagliarli a striscioline.

- Sciacquare le foglioline di menta.. asciugarle e farne un trito con la mezzaluna (o con un coltello affilato).

- Nei 10 minuti in cui la pasta cuocerà (ovviamente i minuti di cottura della pasta cambieranno con la varietà scelta) scaldate un filo d'olio abbondante in una padella antiaderente.

- Mettere in padella gli zucchini grattugiati con il trito di menta, salare e fare cuocere qualche minuto con il coperchio.

- Unire i fiori degli zucchini tagliati a striscioline e proseguire nella cottura fino al momento di scolare la pasta.

- Aggiungere nella padella (fuoco spento) la pasta cotta e mescolare bene il tutto per distribuire il condimento.

- Mettere la pasta nel piatto e poi... un filo d'olio extravergine d'oliva a crudo.. una spolverata di pepe e una bella grattata di parmigiano (io ho preferito farlo un pò più spesso invece che grattugiarlo finemente).



Ricetta semplice, veloce e profumatissima... Buon Appetito!!!!



venerdì 5 ottobre 2012

Torta nocciole e zucchine

....si si.... proprio zucchine.
....no no... non è una torta salata.

Volevo fare un dolce per smaltire qualche uovo vicino alla scadenza, così mi sono messa un pò a girare su internet in cerca di qualcosa di nuovo e facendo un giro su GialloZafferano ho trovato per caso questa torta e ho voluto provarla subito perché non sapevo proprio immaginarmela...

Devo dire grazie a Instagram che non è assolutamente paragonabile alla mia adorata macchina fotografica, ma mi permette di fare delle foto più che decenti quando sono a Pisa che c'è una luce orribile e tutte le foto mi vengono gialle  ^_^

Riporto la ricetta per comodità.




Ingredienti per una torta di 26 cm :

250 gr di farina00 Molino Chiavazza
100 gr di farina di nocciole
250 gr di zucchero semolato
300 gr di zucchine
200 ml di olio di semi di mais
1 bustina di lievito per dolci
3 uova






- Preparare le zucchine : lavarle.. tagliare le estremità.. sbucciarle (con un pelapatate) e grattugiarle con una grattugia a fori larghi.

- In una ciotola setacciare le farina insieme al lievito per dolci e tenere da parte.

- In un'altra ciotola montare, con l'aiuto delle fruste elettriche, le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

- Aggiungere al composto le farine setacciate alternandole all'olio di semi e mescolare, sempre con le fruste elettriche, fino ad ottenere un impasto omogeneo.

- Unire infine le zucchine ben strizzate (per eliminare l'acqua in eccesso) e mescolare nuovamente.

- Versare il tutto in una tortiera precedentemente imburrata ed infarinata.

- Cuocere nel forno caldo ventilato a 180° per 60 minuti circa.. controllare la cottura con lo stecchino!

Attenzione!! Dopo i primi 40 minuti di cottura la superficie tenderà a scurirsi... è il momento di coprirla con un foglio di alluminio.



Beh che dire... ero un pò preoccupata dal risultato perché non riuscivo ad immaginarmi il sapore.
Di per se come torta è simile a quella di carote, ma con le zucchine??
e'   B U O N I S S I M A A A A A A !!!!
Questo dolce è fenomenale.. saranno le zucchine? sarà la farina di nocciole? beh ha un sapore particolarissimo e il profumo è super invitante.

Provatela! Provatela! Provatela! Provatela! Non ve ne pentirete....

Questa torta è perfetta per ingannare i più piccini sempre un pò con il naso storto quando si parla di verdure.. ma al profumo delle nocciole non sapranno proprio resistere.. questo è certo!  ^_^




Partecipo al contest de I sapori del cuore





martedì 2 ottobre 2012

Premio semplicity

Grazieeeeee!!!
Fa sempre tanto piacere ricevere premi dalle altre blogger.. vuol dire che qualcuno si è soffermato sul tuo blog e l'ha apprezzato ed ha pensato a te nel momento di passare il testimone.

Oggi ringrazio In cucina con gioia per aver pensato a me nell'assegnare il premio SEMPLICITY




Ecco le regole da seguire:

1) rispondere alla domanda : che cos'è la semplicità?

La semplicità per me è un aspetto della vita che se si guarda bene si può trovare ovunque e in ogni cosa.. in un sorriso.. in un gesto.. nel comportamento di un animale.. nella natura, nei fiori, nelle piante.. nelle giornate di pioggia.. nello sfornare i biscotti.. in un piatto di pasta.. nel fare un regalo ad un amico..


2) dedicare un'immagine a chi ti ha donato il premio

Come immagine ho scelto questa foto che ho scattato a settembre, è stato l'ultimissimo giorno di mare che ho fatto.. come si può vedere la spiaggia era deserta.. si stava benissimo!



3) passare il premio a 12 blogger che si racconteranno con il loro post



..... ovviamente senza nulla togliere a tutti gli altri blog!