sabato 30 giugno 2012

Crostata di crema e pesche sciroppate

Anche giugno è finito.. come vola il tempo!!
Tra gli esami e il caldo la voglia di accendere il forno è pari a zero, ma un dolcetto per il weekend ci vuole no?

Ingredienti per la pasta frolla :
250 gr di farina 00 Molino Chiavazza
125 gr di burro - 1 uovo
50 gr di zucchero semolato
1/2 cucchiaino di lievito per dolci
1 pizzico di sale

Ingredienti per la crema :
500 ml di latte fresco
140 gr di zucchero
60 gr di farina 00 Antigrumi M.Chiavazza
3 uova

1 confezione pesche sciroppate


Preparazione della pasta frolla :


- In una ciotola capiente versare la farina, lo zucchero e il mezzo cucchiaino di lievito e mescolare con le mani per uniformare il tutto.


- Aggiungere l'uovo e con una forchetta mescolare fino ad ottenere un composto tutto granuloso.


- Incorporare il burro freddo di frigorifero tagliato a pezzetti insieme al pizzico di sale e impastare velocemente con le mani fino ad ottenere una palla omogenea.


- Mettere l'impasto, avvolto nella pellicola trasparente, a riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.




Preparazione della crema :

- Mettere il latte (tenendone da parte mezzo bicchiere) in un pentolino e portare a bollore. Spegnere il fuoco e lasciare intiepidire per 10 minuti.

- In una ciotola, con le fruste elettriche montare le uova con lo zucchero. Aggiungervi poi una parte del latte tiepido e la farina setacciata continuando a sbattere.

- Versare il composto ottenuto nel pentolino con il latte tiepido rimasto e portare a bollore.

- Durante la cottura ogni tanto versare un po' del latte freddo tenuto da parte (il mezzo bicchiere) per rallentare il processo.

- Quando la crema inizia ad addensarsi velocemente mescolare energicamente con una frusta per evitare che si formino grumi.

- Versare in una ciotola e coprire con pellicola trasparente per evitare che si formi la crosticina in superficie. Aspettare che sia completamente fredda prima di consumare.
 



Assemblaggio della crostata :

- Tirare fuori dal frigo la pasta frolla e metterla al centro di una tortiera precedentemente imburrata e infarinata e con le dita stenderla fino ad arrivare al bordo che dovrà essere alto almeno 2cm.

- Con una forchetta bucherellare bene tutto il fondo e i bordi.. solo così sarete sicuri che la frolla non si gonfierà in cottura!

- Riempire la crostata con la crema ormai tiepida/fredda e livellare.

- Prendere le pesce sciroppate e tagliare ogni semisfera in spicchi.. oppure lasciarle intere.. quello in base a come si preferisce l'aspetto finale della crostata.

- Prendere gli spicchi e affondarli nella crema.. proseguire fino ad usare tutte le pesche (dev'essere bella ricca!)

- Cuocere in forno caldo ventilato a 180° x 40 minuti circa.. controllare la frolla con uno stecchino.

- Una volta fredda spolverare la superficie con zucchero a velo.

2 commenti:

  1. ciao. grazie subito per il premio, fa sempre molto piacere. e poi mi è servito per scovare il tuo blog, che non avevo mai visto, e apprezzare questa bellissima torta (io peró ho deciso che il forno è out per le prossime settimane: troppo caldo!!!)

    RispondiElimina
  2. ciao!!!!!! stupenda questa crostata!!!!! estivissima!!!!!!
    grazie ancora per il premio!!! ti ho nominata nel mio post!! ;)
    ciao ciao

    RispondiElimina

Ciao! Grazie di essere passato/a di qui.. sarò felice di ricambiare la tua visita.