domenica 8 aprile 2012

Crostata di frutta

Buona pasqua !!!
Su richiesta della mamma ecco il dolce per oggi..
L'ho fatto anche per i vicini di casa quindi le dosi sono un pò abbondanti perché non volevo rischiare di rimanere senza qualcosa all'ultimo momento.. quindi è avanzata sia la pasta frolla che la crema pasticcera.
Ho usato una tortiera da 18cm e una più piccola.. Se si vuole fare un'unica crostata dovrebbe andare bene una tortiera da 26 cm.

Ingredienti per la frolla :
500gr di farina 00
250 gr di zucchero semolato
70 gr di olio evo
70 gr di olio di semi di arachide
120 gr di acqua
10 gr di lievito per dolci

Ingredienti per la crema :
500 ml di latte fresco intero
140 gr di zucchero
60 gr di farina 00
3 uova
1/2 baccello di vaniglia
200 ml di panna fresca da montare

1 bustina di tortagel
frutti di bosco o frutta fresca a piacere


Preparazione della pasta frolla :
ho fatto la pasta frolla sperimentata nella Crostata di noci usando però la farina 00 e lo zucchero semolato.. ottimo risultato.. rimane molto leggera.


- Mescolare in una ciotola gli oli, l'acqua, lo zucchero di canna e il lievito in polvere per dolci. Sbattere con la frusta giusto il tempo di far amalgamare il tutto.

- Aggiungere tutta la farina e amalgamare il tutto velocemente... o con le mani... o con la foglia della planetaria a bassa velocità.

- L'impasto risulterà morbido e leggermente appiccicoso. Spolverare con la farina e metterlo a riposare in frigorifero avvolto nella pellicola come una normale pasta frolla, per mezz'ora - un'ora.



- Imburrare e infarinare la tortiera e mettervi dentro la pasta frolla. Schiacciare bene l'impasto con le dita fino a foderare lo stampo lasciando la pasta spessa circa 4-5 mm e così via.

- Bucherellare bene la base e i bordi della crostata con una forchetta... bucate bucate bucate.. per evitare che la pasta si gonfi in cottura. Mettete anche dei fagioli secchi o le apposite sfere in ceramica per essere sicuri al 100%.

- Cuocere nel forno caldo ventilato a 180° per 30 minuti circa.. controllare con lo stuzzicadenti.





Preparazione della crema :


- Mettere il latte (tenendone da parte mezzo bicchiere) in un pentolino con il baccello di vaniglia inciso per il senso della lunghezze e portare a bollore. Spegnere il fuoco e lasciare intiepidire per 10 minuti lasciando dentro la vaniglia in infusione.

- In una ciotola, con le fruste elettriche montare le uova con lo zucchero. Aggiungervi poi una parte del latte tiepido e la farina setacciata continuando a sbattere.

- Versare il composto ottenuto nel pentolino con il latte tiepido rimasto (togliendo il baccello di vaniglia) e portare a bollore.

- Durante la cottura ogni tanto versare un po' del latte freddo tenuto da parte (il mezzo bicchiere) per rallentare il processo.

- Quando la crema inizia ad addensarsi velocemente mescolare energicamente con una frusta per evitare che si formino grumi.

- Versare in una ciotola e coprire con pellicola trasparente per evitare che si formi la crosticina in superficie. Aspettare che sia completamente fredda prima di consumare.


ho rifatto la crema usata per le Zeppole di San Giuseppe rendendola più cremosa aggiungendo un pò di panna montata una volta che la crema si è completamente raffreddata, mescolando dal basso verso l'alto.




Assemblaggio della crostata :


- Versare nella crostata vuota abbondante crema e livellare con il dorso di un cucchiaio.


- Ricoprire e decorare con la frutta secondo i propri gusti.. per la mia crostata ho usato : 
fragole.. more.. lamponi.. mirtilli e ribes


- Preparare la gelatina secondo le istruzioni riportate sulla bustina e usarla per lucidare la frutta aiutandosi con un cucchiaio.


- Far riposare mezz'ora circa in frigorifero prima di consumare.





- - -   BUONA PASQUA   - - -

4 commenti:

  1. Adoro le crostate di frutta, soprattutto perchè mi posso sbizzarrire a decorarle con i vari frutti! non ho mai provato a farla con la frolla, di solito uso un pds che poi scavo all'interno....da provare sicuramente come hai suggerito tu!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con il pds? mai fatta... la proverò!

      Elimina
  2. che delizia questa crostata! Ho indetto un contest, se ti va di partecipare lo trovi qui: http://acquaefarina-sississima.blogspot.it/2012/03/e-tute-li-fai-duspaghi-il-mio-primo.html Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao! ero convinta di essere già passata a commentarti il contest... aspetta che vado a controllare! ^_^

      Elimina

Ciao! Grazie di essere passato/a di qui.. sarò felice di ricambiare la tua visita.