sabato 3 marzo 2012

Dorayaki

Eccoliiiiiiiiiiiiiiiiii.... i miei Dorayaki.
Sono proprio buoni e i due pancake (anche se non sono proprio uguali come impasto) che li formano sono morbidissimi!!!!
Grazie ancora a Una gatta in cucina che mi ha fatto venir voglia di provarli subito.




Ingredienti per 6-7 dorayaki (14 pancake):
(7 cm di diametro circa)

100 gr di farina setacciata
50 gr di zucchero semolato
1 cucchiaino di miele
2 uova
1/2 cucchiaino di lievito per dolci
2 cucchiai di acqua

Anko q.b. (marmellata di fagioli Azuki)






Farli è davvero semplicissimo.

- Sbattere con le fruste le uova con lo zucchero, senza montarle.

- Aggiungere la farina setacciata e continuare a mescolare.

- Unire il cucchiaino di miele.

- Sciogliere il lievito per dolci nei due cucchiai d'acqua e incorporare all'impasto.

- Mettere il composto a riposare in frigorifero per 30 min circa.. è normale che sia piuttosto denso.

- Una volta tirato fuori dal forno scaldare una padella antiaderente (l'ideale sarebbe quella per le crepes, perché è sottile e tutta piatta), ungendola con un filo d'olio spalmato/asciugato con lo scottex.

- Versare a filo un cucchiaio abbondante di impasto. Non spalmare... l'impasto si allargherà da se formando dei cerchi perfetti.

- Appena si vedono sulla superficie comparire delle bollicine, girare la "frittella" e cuocere per meno tempo rispetto al primo lato cotto, perché il sopra dovrà essere bello scuro e uniforme... invece la parte che poi sarà interna deve rimanere chiara e soffice.

- Proseguire con la cottura fino ad utilizzare tutto l'impasto.

- A questo punto prendere due pancake e farcire con l' Anko (come prevede la ricetta originale) o con quello che si preferisce... marmellata... crema... nutella... sciroppo...


I Dorayaki sono il piatto preferito del gatto robot Doraemon :

 



Partecipo al contest di La cucina leggera e La cucina di Eva




e a quello di Nuvole di farina




e per finire a quello di Mary in cucina


9 commenti:

  1. Eccoli!!! :D
    Gli azuki sono dei piccoli legumi infidi XD Anche con l'ammollo richiedono una cottura lunga..
    l'ultima volta li ho cotti ben oltre due ore ed erano sempre duri!!
    Ma alla fine hanno ceduto ^^
    Con la marmellata rimasta c'ho fatto i daifuku (ma non ho messo la ricetta sul blog perchè è stato tutto un po' improvvisato... ma ho avuto la soddisfazione di fare il mochi, altro dolcetto giappo che amo^^)

    RispondiElimina
  2. Buonissimi e mai assaggiato questa marmellata...
    baci e grazie di partecipare al mio giveaway..

    RispondiElimina
  3. Ciao, carissima grazie per il tuo graditissimo pensiero mi ha fatto proprio piacere !!!!! a presto

    RispondiElimina
  4. ..Ma che belli i tuoi dorayaki!!! Anch'io li adoro, devo assolutamente provare a farli...mentre guardo Doraemon ovviamente! :) Ciao e piacere di conoscerti!
    Simona

    RispondiElimina
  5. *__* meraviglia delle meraviglieeee!!! aaaah ma segno subto la ricetta!!! finalmente anche io potrò mangiare i dorayaki!! però senza la marmellata di fagioli rossi...quella mi fa un pò impressione, eheh. Complimenti per la bellissima ricetta!

    RispondiElimina
  6. li ho fatti!!! Son venuti buonissimi, guarda qui:

    http://unfacoceroincucina.blogspot.com/2012/03/dorayaki-colazione.html

    Grazie mille per la ricetta e...l'ispirazione! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ci siamo incrociate.. mentre commentavo il tuo post... tu scrivevi a me!
      Li ho visti.. sono venuti buonissimi! brava!

      Elimina
  7. Eccome se me li ricordo, come dimenticare Doraemon che se li mangiava in quantità industriale!! Grazie per la ricetta e mi aggiungo volentieri ai tuoi lettori ^^ Un abbraccio

    RispondiElimina

Ciao! Grazie di essere passato/a di qui.. sarò felice di ricambiare la tua visita.