martedì 17 gennaio 2012

Gugelhupf fasulli al farro

Gugelhupf... cosa sono? io fino ad oggi pomeriggio non lo sapevo! Tempo fa avevo comprato una teglia in super offerta al Lidl, di una forma che mi piaceva tanto e l'avevo archiviata in dispensa... Oggi volevo fare dei dolcetti provando a usare la farina di farro e ho rispolverato lo stampo leggendo sul retro che serve per fare "6 mini gugelhupf" .... e cosa sarebbero? mi sono chiesta.... così ho cercato su google e oltre a chiamarsi in tanti modi diversi (Kugelhupf, Babka, Kuglof,..) a seconda del posto (Germania, Svizzera, Tirolo, Austria, Croazia, Polonia, ecc...) ho scoperto che al nome e alla forma (a "toroide") vengono attribuiti tanti significati : il sole rotante, un copricapo contadino che avvolgeva la testa come un turbante, il copricapo dei Magi d'oriente che avrebbero inventato questo dolce per omaggiare un pasticcere che li aveva ospitati, ...... e secondo alcune tradizioni si dovrebbe inserire una monetina all'interno dell'impasto, portando fortuna a chi la trova nella sua fetta!
Bene.... dopo aver parlato di questo dolce dall'impasto che ricorda il nostro panettone, ricco di uvetta, mandorle, frutta candita, noci, ecc ecc.... ecco la mia ricetta tutta inventata che non c'entra un bel niente con i veri Gugelhupf !!!!


Ingredienti :

180 gr di farina di farro
230 gr di zucchero semolato
170 gr di burro
80 ml di latte intero
3 uova
1 bustina di lievito per dolci
gocce di cioccolato
scorza d'arancia candita





- Montare con le fruste elettriche lo zucchero semolato insieme al burro cremoso.

- Aggiungere le uova e continuare a montare.

- Incorporare la farina (si può usare anche la normale farina00) e il lievito per dolci in polvere, precedentemente setacciati. Alternare il latte per mantenere sempre una consistenza cremosa dell'impasto, però attenzione a non farlo diventare troppo liquido... altrimenti quando si andranno ad aggiungere le gocce di cioccolato e/o i canditi, una volta in forno sprofonderanno accumulandosi sul fondo.

- Incorporare a piacere gocce di cioccolato e/o frutta candita e/o mandorle o noci tritate

- Versare l'impasto negli stampi riempiendoli per 2/3

- Cuocere in forno ventilato a 180° per 30 minuti circa... fare sempre la prova stecchino!

- Una volta tiepidi toglierli dagli stampi e se si vuole spolverare con zucchero a velo.

1 commento:

  1. ciao cara sono passata anch'io a trovarti e mi sono inserita anch'io volentieri tra i tuoi sostenitori, hai davvero un blog carino e interessante. brava aspetto la focaccia. a presto!!!

    RispondiElimina

Ciao! Grazie di essere passato/a di qui.. sarò felice di ricambiare la tua visita.